I nostri Vigneti Eroici

La tipicità dei nostri vini trae origine dalla vigna, dal cosiddetto "terroir", che fornisce una impronta unica ai prodotti. La nostra vigna è costituita da tre appezzamenti risalenti a epoche diverse, per complessivi circa 2,7 ha. La collina si trova in una zona di arenarie, anche affioranti; i terreni sono costituiti da marne chiare friabili, con piccole lenti di argille rosse, substrati gessosi e sabbie fini e si trovano a un’altitudine compresa fra i 150 e i 230 metri s.l.m., con esposizione a ovest.

La nostra è considerata viticultura eroica, secondo i dettami del CERVIM, Centro di Ricerca, Studi, Salvaguardia, Coordinamento e Valorizzazione per la Viticoltura Montana, perché coltiviamo vigneti con pendenze elevatissime, in media del 40%, con picchi che raggiungono anche 80%, come e più di piste nere!

Siamo Vignaioli Indipendenti, e anche di più, perchè seguiamo personalmente e con cura ogni fase lavorativa, dalla piantagione della barbatella all'imbottigliamento, per avere il massimo controllo della filiera produttiva! I nostri vini derivano unicamente dalle nostre uve; nessun grappolo, mosto o vino che non provenga dalla nostra collina è utilizzato!

Viticoltura Eroica
FIVI
Vigneti Nord, Centro e Sud

Vigneto Nord

Il vigneto è del 2004, ha un sesto d'impianto di 2,3x1 corrispondente a circa 4400 ceppi per ettaro; è stato scelto un impianto molto fitto per ottenere la massima qualità e concentrazione possibile. Era costituito interamente da uva croatina, poi nel 2019 una piccola zona nella parte inferiore della collina, più fresca e adatta per le uve bianche, è stata sovrainnestata con malvasia e riesling. Il sistema di allevamento adottato è guyot; la produzione per pianta è limitata e quindi la maturazione delle uve è sempre ottimale. La gradazione zuccherina delle uve raccolte nella parte alta del vigneto è molto elevata, conseguentemente i suoi vini sono ricchi di struttura e complessità di aromi.

Da questo vigneto si ottengono i vini bonarda e l'inaspettato.

vigneto nord
vigneto centro

Vigneto Centro

E' il vigneto più vecchio e con le punte di ripidità più estreme. L'impianto fu eseguito all'inizio degli anni '70 e ristrutturato alla fine degli anni '90, con la sostituzione di tutti i fili e i pali. Sono state mantenute le viti e alcune piante di ciliegie, prugne e albicocche che forniscono frutta per il consumo fresco o per le marmellate.

Il vigneto ha un sesto d'impianto medio di 2x1,8, l'allevamento è a guyot. Nella parte inferiore della collina, più fresca e caratterizzata da forti escursioni termiche, sono presenti le uve bianche riesling italico e renano e la malvasia aromatica di candia. Nella parte superiore della collina, più calda e asciutta, si trovano le uve nere, costituite per circa il 90% da croatina e per il restante 10% da barbera, uva rara e fortana; in questa zona sono inoltre presenti piante isolate di riesling e malvasia.

Da questo vigneto si ottengono i vini bonarda, l'inaspettatorieslingmalvasia.

Vigneto Sud

E' l'ultimo vigneto, risale al 2005, ha un sesto d'impianto variabile tra 2,2x1,0 e 2,4x1,0, corrispondente in media a circa 4400 ceppi per ettaro; è stato scelto un impianto molto fitto per ottenere la massima qualità e concentrazione possibile. Il sistema di allevamento adottato è guyot semplice, a parte il cabernet sauvignon allevato a cordone speronato, la produzione per pianta limitata favorisce la maturazione costante delle uve.

Considerando la vocazione dei terreni a originare vini di grande qualità e struttura, dopo una attenta ricerca iniziata da mio padre Arnaldo e continuata da me, abbiamo deciso di piantare dei vitigni storicamente adatti alla produzione di vini importanti, quali nebbiolo, sangiovese e cabernet sauvignon. Nel vigneto sono presenti anche uve croatina, ughetta di Canneto e barbera, che nell'appezzamento raggiungono livelli qualitativi altrettanto elevati.

vigneto sud

Da questo vigneto si ottengono i vini mistero (sangiovese e cabernet sauvignon), buttafuoco (croatina, barbera e ughetta di Canneto), primatio (nebbiolo) e roncotto (realizzato con tutte le precedenti 6 varietà di uva).

I vitigni

Nel Bricco dei Roncotti sono coltivate principalmente 8 qualità di uva.

Sono inoltre presenti anche altre tipologie di uve in quantità limitata, distribuite all'interno del vigneto, quali Moscato, Riesling renano, Uva rara, Fortana (o uva d'oro).

La distribuzione dei vari vitigni nella collina è rappresentata nell'immagine seguente.

distribuzione vitigni nella collina