I nostri Vigneti Eroici

La tipicità dei nostri vini trae origine dalla vigna, dal cosiddetto "terroir", che fornisce una impronta unica ai prodotti. I nostri vigneti sono costituiti da tre appezzamenti impiantati in epoche diverse, per complessivi circa 2,7 ha. La collina si trova in una zona di arenarie, anche affioranti; i terreni sono costituiti da marne chiare friabili, con piccole lenti di argille rosse, substrati gessosi e sabbie fini e si trovano a un’altitudine compresa fra i 150 e i 230 metri s.l.m., con esposizione a ovest.

La pendenza dei terreni, l'elevato numero di ceppi per ettaro, la scarsa disponibilità idrica, l'inerbimento permanente, la potatura corta e accurata, l'attenta legatura estiva, sono tutte nostre caratteristiche peculiari che si traducono alla fine in una qualità superiore delle uve e una maggiore concentrazione zuccherina degli acini al momento della vendemmia.

Vigneti Nord, Centro e Sud

Vigneti coltivati nel rispetto della natura

Aderiamo ai disciplinari di produzione integrata, contribuendo alla conservazione della biodiversità e al miglioramento della sostenibilità ambientale. Utilizziamo unicamente rame e zolfo per i trattamenti antifungini. Non chiediamo la certificazione biologica perchè integriamo i trattamenti con un concime fogliare a base di fosforo per aumentare le resistente della pianta. Così abbassiamo il numero degli interventi e la CO2 emessa dal trattore e riduciamo il quantitativo di rame ad ettaro a valori più bassi di quelli ammessi in agricoltura biologica. Il nostro obiettivo è tutelare la nostra famiglia, che passa moltissimo tempo nel vigneto. Così facendo è anche tutelata la genuinità del vino prodotto.

Il terreno è mantenuto inerbito e concimato unicamente con i residui della potatura e degli sfalci d'erba, con le vinacce e le fecce ottenute dalla produzione dei vini, completando un circolo virtuoso. La produzione per ceppo è molto bassa, complessivamente la resa media delle uve vinificate è di 40 e 60 q/ha. La produzione varia in funzione dell'andamento stagionale e della varietà (più bassa per le uve rosse, più alta per le bianche).

Viticoltura Eroica

Viticoltura Eroica

La nostra è considerata viticultura eroica, secondo i dettami del CERVIM, Centro di Ricerca, Studi, Salvaguardia, Coordinamento e Valorizzazione per la Viticoltura Montana, perché coltiviamo vigneti con pendenze elevatissime, in media del 40%, con picchi che raggiungono anche 80%, come e più di piste nere! La meccanizzazione è difficile, la maggior parte dei lavori è svolta manualmente, la produzione è contenuta ma concentrata.

FIVI

Vignaioli Indipendenti

Siamo Vignaioli Indipendenti, e anche di più, perchè seguiamo personalmente e con cura ogni fase lavorativa, dalla piantagione della barbatella all'imbottigliamento, per avere il massimo controllo della filiera produttiva! I nostri vini derivano unicamente dalle nostre uve; nessun grappolo, mosto o vino che non provenga dai nostri vigneti è utilizzato!

Vigneto Nord

Il vigneto è del 2004, ha un sesto d'impianto di 2,3x1 corrispondente a circa 4400 ceppi per ettaro; è stato scelto un impianto molto fitto per ottenere la massima qualità e concentrazione possibile. Era costituito interamente da uva croatina, poi nel 2019 una piccola zona nella parte inferiore della collina, più fresca e adatta per le uve bianche, è stata sovrainnestata con malvasia e riesling.

Il sistema di allevamento adottato è guyot; la produzione per pianta è limitata e quindi la maturazione delle uve è sempre ottimale. La gradazione zuccherina delle uve raccolte nella parte alta del vigneto è molto elevata, conseguentemente i suoi vini sono ricchi di struttura e complessità di aromi.

Da questo vigneto si ottengono i vini Nido della Tempesta, Corno del Diavolo e L'Inaspettato.

 

vigneto nord

Vigneto Centro

E' il vigneto più vecchio e con le punte di ripidità più estreme. L'impianto fu eseguito all'inizio degli anni '70 e ristrutturato alla fine degli anni '90, con la sostituzione di tutti i fili e i pali. Sono state mantenute le viti e alcune piante di ciliegie, prugne e albicocche che forniscono frutta per il consumo fresco o per le marmellate. Il vigneto ha un sesto d'impianto medio di 2x1,8, l'allevamento è a guyot. Nella parte inferiore della collina, più fresca e caratterizzata da forti escursioni termiche, sono presenti le uve bianche riesling italico e renano e la malvasia aromatica di candia. Nella parte superiore della collina, più calda e asciutta, si trovano le uve nere, costituite per circa il 90% da croatina e per il restante 10% da barbera, uva rara e fortana; in questa zona sono inoltre presenti piante isolate di riesling e malvasia.

Da questo vigneto si ottengono i vini Nido della Tempesta, L'InaspettatoCartesiumDama Perduta.

 

vigneto centro

Vigneto Sud

E' l'ultimo vigneto, risale al 2005, ha un sesto d'impianto variabile tra 2,2x1,0 e 2,4x1,0, corrispondente in media a circa 4400 ceppi per ettaro; è stato scelto un impianto molto fitto per ottenere la massima qualità e concentrazione possibile. Il sistema di allevamento adottato è guyot semplice, a parte il cabernet sauvignon allevato a cordone speronato, la produzione per pianta limitata favorisce la maturazione costante delle uve.

Considerando la vocazione dei terreni a originare vini di grande qualità e struttura, dopo una attenta ricerca iniziata da mio padre Arnaldo e continuata da me, abbiamo deciso di piantare dei vitigni storicamente adatti alla produzione di vini importanti, quali nebbiolo, sangiovese e cabernet sauvignon. Nel vigneto sono presenti anche uve croatina, ughetta di Canneto e barbera, che nell'appezzamento raggiungono livelli qualitativi altrettanto elevati.

Da questo vigneto si ottengono i vini Mistero (sangiovese e cabernet sauvignon), Corno del Diavolo (croatina, barbera e ughetta di Canneto), Primatio (nebbiolo) e Ronc8tto.

vigneto sud

I vitigni

Nel Bricco dei Roncotti sono coltivate principalmente 8 qualità di uva.

Sono inoltre presenti anche altre tipologie di uve in quantità limitata, distribuite all'interno del vigneto, quali Moscato, Riesling renano, Uva rara, Fortana (o uva d'oro) e altre in misura ancora minore. Tutte le foto delle uve sono tratte unicamente dai nostri vigneti.

La distribuzione dei vari vitigni nella collina è rappresentata nell'immagine seguente.

distribuzione vitigni nella collina