Un signor Bonarda, corposo, potente, strutturato, giustamente tannico, brioso ed elegante. Prodotto non filtrato,  rifermentato in bottiglia, non è separato dai lieviti e conserva intatte le peculiarità del vino.

Dall’annata 2017 il nostro vino Bonarda dell'Oltrepò Pavese si chiama “Nido della Tempesta”, nome che nasconde molti significati. Direttamente rimanda ad un luogo impervio e inaccessibile come è il luogo da cui provengono le uve che originano questo vino: si ottiene infatti da uve raccolte nel tratto più ripido del vigneto. All’apertura della bottiglia si ottiene un esplosione di gusti, aromi e bollicine, proprio come se una piccola tempesta fosse stata chiusa all'interno. Metaforicamente infine la tempesta rappresenta la nostra famiglia, rumorosa, indomabile e infaticabile, nido è il nostro vigneto, la nostra nuova casa. Pur non essendo originari della provincia di Pavia, ci piace pensare di aver potuto dare un tocco speciale a questo Bonarda, ritornando a dare importanza al vigneto e alle singole viti come da tradizione, ma con approccio moderno focalizzato al mantenimento di un ecosistema equilibrato.

Bonarda

NIDO DELLA TEMPESTA

BONARDA DELL'OLTREPO' PAVESE DOC

ANNATA     2017

TIPOLOGIA     Rosso vivace a rifermentazione in bottiglia

COLORE     Rosso rubino carico con riflessi violacei

UVAGGIO     Croatina >85%, Barbera, Uva rara

GRADO ALCOLICO     14% vol

PROFUMO     Fine, intenso, vinoso con sentori di prugna, mora e marasca

GUSTO     Secco, equilibrato, persistente (estratto secco 28,0 g/l)

ABBINAMENTI     Salumi, primi e secondi piatti saporiti, carni rosse, formaggi stagionati

SERVIZIO     servire a 16-18 °C in bicchiere ampio

FORMATO     75 cl

NOTE     La formazione di depositi è un processo naturale dovuto alla rifermentazione in bottiglia ed è indice della genuinità del prodotto